Da oltre 10 anni la V-Strom è la moto Suzuki che incarna lo spirito d’avventura e la voglia di esplorare nuovi orizzonti in sella ad una due ruote agile, comoda e dalle eccellenti prestazioni.

PACCHETTO DI MANUTENZIONE € 951,69*

ESTENSIONE DI GARANZIA:
1 anno (2+1) 36 mesi totali €140,00*
2 anni (2+2) 48 mesi totali €200,00*

*IVA 22% inclusa

PROMOZIONI PER QUESTO MODELLO

SERVIZI PER QUESTO MODELLO

Descrizione

Da oltre 10 anni la V-Strom è la moto Suzuki che incarna lo spirito d’avventura e la voglia di esplorare nuovi orizzonti in sella ad una due ruote agile, comoda e dalle eccellenti prestazioni. La leggendaria serie V-Strom vede i suoi albori nel 2002 con la prima V-Strom 1000 che si proponeva come una categoria a parte rispetto a tutte le altre moto presenti sul mercato: una Sport Enduro Tourer di nuova generazione. Due anni dopo nasce la prima V-Strom 650, una versione dalla cilindrata ridotta ma dalle stesse caratteristiche peculiari della serie V-Strom: una moto che regala un’esperienza di guida appagante, confortevole nel turismo a lungo raggio e in qualsiasi condizione. La storia della V-Strom prosegue con numerosi aggiornamenti tecnici ed estetici come nel 2011 con la nuova V-Strom 650 Abs e nel 2013 con la V-Strom 1000 Abs.

 

Suzuki ha deciso di riprogettare la V-Strom 1000 Abs completamente da zero per costruire una moto da turismo versatile e capace di soddisfare anche i piloti più esigenti che utilizzano la moto non solo come mero mezzo di trasporto ma come vera e propria compagna di viaggio.

Le moto touring presenti sul mercato sono spesso grosse, ingombranti e pesanti, caratteristiche che per molti potrebbero rappresentare un limite nella guida. Per ovviare a questi inconvenienti la progettazione della V-Strom 1000 Abs si è focalizzata nella realizzazione di una moto compatta, agile e maneggevole, che rispecchi fedelmente il concetto di Sport Enduro Tourer.

Tutte le parti che compongono la V-Strom 1000 Abs sono pensate per percorrere lunghe distanze senza sacrificare il comfort di marcia, le prestazioni e la praticità di utilizzo.

 

CONTROLLO DELLA TRAZIONE

 

La V-Strom 1000 Abs è il primo motociclo Suzuki che adotta il controllo elettronico della trazione o Traction Control*, che permette un maggior controllo della moto anche sulle lunghe percorrenze per godere della guida senza stress e senza fatica. Il sistema di controllo della trazione monitora costantemente la velocità della ruota anteriore e posteriore, la posizione della valvola a farfalla, quella dell’albero motore e la marcia inserita, oltre a gestire la potenza del motore monitorando i tempi di accensione e di immissione dell’aria. Il sistema riduce rapidamente la potenza del motore quando rileva lo slittamento delle ruote.

Il sistema di controllo della trazione risponde in tempi molto rapidi, monitorando le condizioni ogni quattro millisecondi e regolando l’accensione di conseguenza. Il sistema è regolabile in tre diverse selezioni: due modalità di intervento, che differiscono tra loro a seconda della sensibilità, e una modalità OFF che disattiva il sistema.

La prima selezione è meno sensibile e permette un modesto slittamento della ruota posteriore per una guida più sportiva e grintosa; la seconda modalità impone maggiore sensibilità e un maggiore intervento del sistema di controllo della trazione. Il passaggio da una selezione all’altra è semplice ed immediato ed avviene tramite un pulsante posizionato sul lato sinistro del manubrio. Il cambio di modalità è visualizzato sul pannello strumenti in modo che il pilota abbia sempre sotto controllo tale situazione.

 

*Nota: Il Traction Control non è un sostituto per il controllo del comando del gas da parte del pilota. Non può impedire la perdita di aderenza dovuta all’eccessiva velocità quando il pilota entra in curva e/o aziona i freni, né può impedire che la ruota anteriore perda aderenza.

 

FRENI, FORCELLE E PNEUMATICI

 

La forcella anteriore di tipo KYB da 43 mm rovesciata è completamente regolabile nell’idraulica e nel precarico molla in modo da consentire una guida più sportiva e al contempo confortevole indipendentemente dalle condizioni stradali.

La V-Strom 1000 Abs è equipaggiata con dei cerchi in lega leggera da 10 razze. Il diametro del perno ruota anteriore è stato aumentato da 20 mm a 25 mm e quello dell’asse posteriore da 20 mm a 28 mm. L’impianto frenante, composto da pinze freno anteriori monoblocco ad attacco radiale Tokiko con doppio disco flottante da 310 mm all’anteriore e pinza monoblocco con disco freno da 260 mm al posteriore, consentirà frenate potenti, sicure e precise. Il sistema Abs*, che completa l’impianto frenante, controlla la velocità di rotazione della ruota 50 volte per ogni rotazione della stessa, calibrando la potenza di frenata. Il sistema Abs, prodotto dalla Bosch, è leggero e compatto; il suo peso complessivo supera di poco un chilogrammo.

 

* Si prega di notare che l’ABS è un dispositivo supplementare per il funzionamento del freno, non un sistema per accorciare la distanza di arresto. Ricordate sempre di ridurre la velocità sufficientemente in prossimità di curve e incroci.

 

 

MOTORE

 

La V-Strom 1000 Abs è dotata di un motore bicilindrico a V di 90° da 1.037 cc. a quattro tempi, raffreddato a liquido. Il propulsore, quasi completamente rinnovato, è il segreto della grande versatilità della Tourer Suzuki. Pur non incrementando il peso complessivo e quello dei pistoni, l’alesaggio è aumentato di 2 mm rispetto alla versione precedente (da 98 a 100 mm, la cilindrata passa così da 996 cc. a 1.037 cc.), mentre i cilindri, le testate, i pistoni, le bielle, l’albero motore, il volano, l’alternatore, le fasce elastiche, la frizione e il radiatore sono elementi completamente nuovi che rendono il motore più potente e controllabile anche ai bassi e medi regimi. Le fasce elastiche, ad esempio, sono più sottili, con un attrito inferiore del 15%. Esse contribuiscono a una maggiore efficienza di combustione e al risparmio di carburante. Le migliorie e i progressi apportati al motore permettono un aumento della coppia contemporaneamente ad una riduzione dei consumi. Le teste dei cilindri sono state ridisegnate e impiegano due candele ciascuna. Le candele all’iridio sostituiscono quelle tradizionali. La doppia candela per cilindro aumenta l’efficienza della combustione, contribuendo ad ottenere una potenza maggiore, una risposta più lineare all’accelerazione, un migliore avvio del motore e un regime del minimo più stabile. Anche il cambio a 6 marce è stato rivisto per offrire prestazioni performanti e una guida più maneggevole consentendo un più facile inserimento delle marce. L’innovativo sistema SCAS (Suzuki Clutch Assist System), applicato alla frizione, agevola il compito del pilota fungendo sia come frizione antisaltellamento nella scalata di marcia sia limitando lo slittamento della stessa. Il sistema SCAS funziona come frizione assistita per ridurre lo sforzo sulla leva, riducendo la forza necessaria sul comando del 13% rispetto alla versione precedente, aumentando il comfort di guida.

 

SISTEMA DI SCARICO

 

Anche il sistema di scarico è completamente ridisegnato e presenta ora un unico silenziatore, scelta che consente di ridurre drasticamente la massa nella parte posteriore della moto e di conseguenza il peso complessivo di circa 4,7 kg. Il layout del nuovo scarico permette di abbassare il baricentro migliorando la maneggevolezza e la manovrabilità. Il nuovo scarico incorpora il sistema SET (Suzuki Exhaust Tuning) con una valvola a farfalla controllata dalla centralina direttamente posizionata nel tubo di scarico che monitora e ottimizza l’erogazione. L’ampio volume del catalizzatore e il sensore di aspirazione O2 mantengono le emissioni più basse soddisfando  così le severe normative Euro 3.

 

INIEZIONE DEL CARBURANTE

 

Avere una buona efficienza nella combustione è una delle chiavi per ottenere elevate prestazioni, risparmio nel consumo di carburante e ridotte emissioni. Per migliorare la combustione, avere un’erogazione più omogenea e un maggior controllo in diverse condizioni di guida, la V-Strom 1000 Abs utilizza un sistema a doppia valvola a farfalla denominato SDTV (Suzuki Dual Throttle Valve). I nuovi iniettori a 10 fori (rispetto a quelli a 4 fori della versione precedente) migliorano la nebulizzazione del carburante per una maggiore efficienza di combustione e un minor consumo. L’iniezione del carburante avviene tramite un sistema di analisi dell’ossigeno e un sensore di pressione di aspirazione per avere sempre la migliore combustione a seconda delle diverse condizioni stradali e di guida. Rispetto al modello precedente si è lavorato per ridurre il consumo di carburante; obiettivo pienamente raggiunto, infatti la nuova V-Strom 1000 Abs consuma il 16% in meno rispetto al modello precedente con una percorrenza che si assesta all’incirca in 20,9 km per litro (test WMTC).

 

CONTROLLO DEL MINIMO

 

La nuova V-Strom 1000 Abs è dotata di un sistema di controllo del minimo ISC (Idle Speed Control) che prevede la valvola a farfalla integrata e contribuisce ad un più rapido avviamento a freddo, alla regolazione del minimo e ad abbattere le emissioni inquinanti.

 

 

TELAIO

 

Il look della  V-Strom 1000 Abs è audace, leggero e compatto grazie anche al nuovo riprogettato telaio che offre comfort e divertimento qualsiasi tipologia di pilota. Una moto studiata per garantire il massimo della comodità sia che si stia percorrendo un lungo viaggio, sia nel congestionato traffico cittadino o in strade rurali e di montagna. Il telaio è stato progettato con le più moderne tecnologie di analisi FEM. E’ più rigido e al contempo più leggero del 13% rispetto alla versione precedente. Anche il forcellone è stato completamente ridisegnato, con un bilanciamento della rigidità ottimale per una maggiore stabilità e maneggevolezza. La posizione del manubrio arretrata di 34,2 mm, quella dei poggiapiedi arretrata di 15 mm e quella delle pedane del passeggero (rialzata di 33,1 mm e avanzata di 7,7 mm), unitamente adun interasse più lungo (da 1.535 mm a 1.555 mm); permettono maggiore comfort per pilota e passeggero, stabilità, e facilità per il pilota nell’appoggiare i piedi a terra. Anche il serbatoio carburante è sagomato in modo da garantire al pilota una posizione di guida più compatta e comoda.

 

RADIATORE

 

Il nuovo design del radiatore ha incrementato notevolmente la capacità di raffreddamento (passando da 19,8 kW della versione precedente, agli attuali 22,7 kW). Questo ha reso possibile l’eliminazione del radiatore dell’olio, riducendo così il peso di quasi un chilogrammo. L’intero sistema di raffreddamento è di 1,5 kg più leggero rispetto a quello precedente.

 

COMFORT DI GUIDA

 

L’intero design della V-Strom 1000 Abs è volto ad un maggiore comfort di guida da parte del pilota e del passeggero. La seduta è modellata per essere più comoda e permettere al pilota di poggiare facilmente i piedi a terra. La sezione della sella dedicata al passeggero e il portapacchi posteriore sono piatti per consentire il trasporto anche di bagagli di grosse dimensioni. Il comfort di guida è dato anche da un parabrezza con angolazione variabile sia in altezza sia nell’inclinazione, accuratamente modellato e testato in galleria del vento, per consentire al pilota una completa protezione dall’aria. La doppia regolazione in altezza e l’ angolazione ampliano il livello di protezione dall’aria adattandosi a qualsiasi tipologia di pilota, dai più bassi ai più alti. Il parabrezza non riduce solo il flusso dell’aria ma anche il rumore e le vibrazioni grazie anche ai due fori apposti al fondo del parabrezza. Le altezze predefinite sono tre (normale, 15 mm più alto e 30 mm più alto) ed è regolabile tramite degli attrezzi in dotazione. L’angolazione del parabrezza è regolabile in una delle tre posizioni previste, senza l’ausilio di attrezzi; il pilota deve solo spingerlo per regolarne l’angolo.

 

FARO ANTERIORE E INDICATORI DI DIREZIONE

 

La V-Strom 1000 Abs adotta il faro anteriore a sviluppo verticale, design già utilizzato nelle supersportive Hayabusa e GSX-R. Le lampadine dei fari sono da 12V65W per gli abbaglianti e da 12V55W per gli anabbaglianti. La luce di posizione ha una lampadina da 12V5W. La luce anabbagliante ha una luminosità del 18% superiore rispetto a quella della versione precedente. I gruppi ottici posteriori sono a LED in modo da offrire una visibilità superiore e una durata maggiore rispetto alle lampadine. La targa è dotata di luce da 12V5W.

 

PANNELLO STRUMENTI MULTIFUNZIONE

 

Il quadro strumenti ha un nuovo design che terrà il pilota sempre aggiornato con tutte le informazioni di cui necessita. Retroilluminato di bianco, incorpora un contagiri analogico e un tachimetro LCD, con luminosità regolabile. Il quadro LCD comprende il contachilometri totale, due parziali, l’indicatore della marcia inserita, la temperatura del liquido di raffreddamento, la tensione della batteria, il consumo medio di carburante, il consumo istantaneo, la modalità del sistema di controllo della trazione inserita, un indicatore del carburante e l’orologio. Inoltre una spia a LED si illumina in caso di temperatura esterna al di sotto dei 3°C che allerta il pilota di possibili condizioni avverse e strade ghiacciate. Tutte le informazioni sono selezionabili dal pilota tramite un interruttore posto sul lato sinistro del manubrio. L’indicatore della marcia inserita è posizionato in una zona separata rispetto al tachimetro in modo da essere ancora più facilmente visibile. L’orologio e la temperatura sono sempre mostrate, così come è sempre mostrata la modalità scelta per il Traction Control. La retroilluminazione del quadro strumenti è regolabile su sei livelli. Al di sotto del pannello strumenti è posizionata una comoda presa a 12V DC ideale per collegare un navigatore satellitare o per ricaricare dispositivi mobili.

 

ACCESSORIATA PER LUNGHI VIAGGI

 

Un bauletto capiente e comodo da utilizzare è parte fondamentale di qualsiasi viaggio in moto. Per questo Suzuki ha pensato allo sviluppo della V-Strom 1000 Abs in modo che si possano integrare fino a tre bauletti rigidi senza intaccare il layout complessivo della moto, la stabilità e la maneggevolezza. E’ possibile collegare e rimuovere le borse laterali e il bauletto centrale in maniera rapida e semplice senza l’ausilio di attrezzi. Le borse laterali, pur avendo una larghezza inferiore rispetto a quella del manubrio per limitare l’influenza sull’agilità della moto, sono molto capienti (la borsa di sinistra è da 29 litri, quella di destra è da 26 litri). I supporti di montaggio e fissaggio oltre a permettere di installare le borse velocemente sono anche nascosti per non rovinare il design complessivo della moto nel caso non vogliate utilizzarli. Il bauletto centrale ha la capacità di 35 litri e può contenere un casco integrale. Per maggiore comodità, la stessa chiave che viene utilizzata per l’accensione, apre e chiude il bauletto centrale e le borse laterali. Il design delle borse e del bauletto è stato pensato per integrarsi perfettamente con il look generale della V-Strom 1000 Abs. Realizzati in polipropilene rinforzato vantano pregiati pannelli di finitura in alluminio..

*I bauletti sono degli accessori opzionali. Ogni bauletto ha una portata di carico massima di 5 kg.

 

Scheda tecnica

MOTORE:
Tipo: 2 cilindri, 4 tempi, raffreddamento a liquido 90° V-Twin
Alesaggio per corsa: 100,0 x 66 mm
Cilindrata: 1.037 cc.
Rapporto di compressione: 11,3 : 1
Potenza max e regime: 74 kW (101 CV) a 8.000 giri/min
Coppia max e regime: 103 Nm 4.000 giri/min
Lubrificazione: Con olio nel carter
Accensione: Elettronica
Frizione: Multi disco bagno d’olio
MASSE E DIMENSIONI:
Lunghezza max: 2.285 mm
Larghezza max: 865 mm
Altezza max: 1.410 mm
Interasse: 1.555 mm
Altezza sella da terra: 850 mm
Peso in ordine di marcia: 228 kg
Serbatoio carburante: 20 litri
Capacità lubrificante: 3,5 litri
CICLISTICA:
Sospensione anteriore: Forcella telescopica a steli rovesciati completamente regolabile
Sospensione posteriore: Monoammortizzatore regolabile
Ruota anteriore: 110/80 R19M/C (59V)
Ruota posteriore: 150/70 R17M/C (69V)
Angolo di sterzo: 25°
Angolo cannotto: 30°
Avancorsa: 109 mm
FRENI:
Freno anteriore: Doppio disco da 310 mm
Freno posteriore: Disco singolo da 260 mm
Normativa di riferimento: Euro III
CHIEDI un PREVENTIVO

Cosa stai cercando?