LE VOSTRE STORIE

Alla conquista del “Pick The Peaks”

Nel 2015, la redazione della popolare rivista Motociclismo ha lanciato la prima edizione di “Pick the Peaks”, un concorso che suonava quasi come una sfida. Il contest consisteva infatti nel raggiungere passi di montagna o vette che avessero come iniziale del nome le lettere della parola “Travellers”, una parola che è  quasi un credo per i lettori di Motociclismo. L’altitudine a cui si trovano i traguardi raggiunti si sarebbe poi andata a sommare, delineando così la classifica finale e incoronando vincitore colui che avrebbe totalizzato più… metri sul livello del mare!
 
Dopo aver letto il formato del contest, ci è voluto poco a Leonardo Pezzoli di Varallo Pombia, in provincia di Novara, motociclista di lungo corso con una grande passione per i viaggi e le avventure in moto, per rispondere al richiamo delle bellissime, ancorché impegnative, strade alpine e decidere di prendere parte alla competizione.
 
Così, in primavera Leonardo è partito alla volta della prima vetta, in sella alla sua V-Strom 650, dipinta dello stesso rosso acceso tipico dei mezzi dei Vigili del Fuoco, corpo di cui Leonardo ha vestito la divisa, per poi concludere il concorso in autunno, tagliando il virtuale traguardo finale in prima posizione!
 
Lasciamo alle sue dirette parole il compito di descrivere le splendide sensazioni vissute in sella durante questa avventura: 
“Tutto è cominciato in un weekend di maggio all’Isola d’Elba e si è concluso a metà ottobre sulle Dolomiti. Ho guidato dall’alba al tramonto, nel caldo torrido di questa estate 2015, concludendo tappe giornaliere di 800/900 chilometri. Ma ho anche guidato nel freddo e sotto una pioggia battente lungo la Grossglockner Hochalpenstrasse, concludendo la gara immerso nel suggestivo quanto insidioso panorama dolomitico.
7400 chilometri percorsi attraverso l’intero scenario alpino con una sortita sulle pendici pirenaiche per aggiudicarmi una vetta prestigiosa.
Le ormai celebri qualità di guida e la grande affidabilità meccanica della mia V-Strom 650 mi hanno ulteriormente gratificato durante questa splendida avventura.”
 
 
La sua V-Strom 650 ha saputo infatti accompagnare in modo sicuro e divertente Leonardo nei più di 7000 chilometri percorsi, nei quali ha totalizzato più di 26000 metri di quota “scalati”, senza mai un problema.
 
 
Lo stesso Leonardo ci racconta di come, mentre percorreva le vette insieme agli altri protagonisti del contest,  “lo spirito del cacciatore, innato nell’uomo, si fondeva ben presto in quello competitivo innato nel motociclista, per cui, prima ancora di raggiungere la vetta, la nobile componente romantica e avventurosa insita nel gioco soccombeva alla più volgare componente agonistica che alberga nell’animo dell’essere “moto munito”.
In fondo, anche se si è viaggiatori, si è sempre, prima di tutto, motociclisti! Non vediamo l’ora di rivedere all’opera Leonardo nel “Pick the Peaks” 2016…

CHIEDI un PREVENTIVO

Cosa stai cercando?